Collegati con noi

Recensioni

“Ah-Ha” da domani in radio l’esordio di Alessio Alba

Pubblicata

il

image0 1MILANO – Ah ha” è il singolo e videoclip d’esordio di Alessio Alba, un invito a non prendersi troppo sul serio. Disponibile dal 7 maggio in radio, dopo l’anteprima su Repubblica, per Noise Symphony Music (distribuzione Pirames International), il brano è prodotto da Andy Milesi e finalizzato da Francesco Tosoni. Ah-ha parla della difficoltà e dell’ineffabilità del parlare dovuti all’imbarazzo dei primi incontri (nel caso di Alessio i primi appuntamenti con le ragazze). Le strofe rappresentano quei momenti in cui non si sa cosa dire, finché non ci si rende conto che parlare non serve. Ed è per questo che il ritornello è senza parole, perché spesso le parole non servono. “Ho comunque cercato di non scrivere un testo che parli solo del mio rapporto complicato con le ragazze al primo appuntamento (anche perché non basterebbe un 33 giri). Volevo che fosse qualcosa di più trasversale per regalare una risposta universale a chi non sa cosa dire, attraverso l’uso di un’esclamazione – Ah ha – cioè il nulla (che spesso è meglio!).” La canzone, caratterizzata da un ritornello che utilizza il synth vocale come sostituto alle parole per spiazzare e divertire chi lo ascolta, prende spunto dal pop anni 80 di “Footloose” di Kenny Loggins, e da “Take on me” degli A-ha per il ritmo e la batteria; da “Oh Superman” di Laurie Anderson per la sillaba Ah usata come base ritmica del pezzo. Alessio ha voluto sperimentare un mood più allegro perché crede fortemente nel potere della musica di risollevare il morale, specialmente in questo periodo. Ed è per questo che cerca sempre di trovare un punto di vista ottimista anche nelle canzoni con temi più tristi, uno spiraglio di luce in fondo. Il video che accompagna “Ah ha”, in cui il protagonista è lo stesso Alessio come un Mr. Potato di Toy Story, è un invito a non prendersi troppo sul serio. Un gioco di forme e colori che si lega al mood del brano, ritmato e spensierato, una decostruzione, come un puzzle per bambini o un mosaico, per spiazzare e divertire. “Quando faccio ascoltare le mie canzoni sono sempre concentrato sull’espressione del viso di chi ascolta, perché mi interessa sempre il contatto diretto con il pubblico. Anche con il video ho cercato di trovare un’idea che portasse un sorriso spontaneo a chi lo guarda”
Continua a leggere

Recensioni

“Sinapsi Attive” segna il debutto di Hologram Boy

Pubblicata

il

Da

E’ ora disponibile su tutte le piattaforme di streaming “SINAPSI ATTIVE”, nuovo singolo di HOLOGRAM BOY. Il pezzo vede il featuring di MISS VIRTUALITY.

Servendosi del suo ologramma cybernetico, capace di trasmettere ironia, forza vitale e un senso di disagio tipico delle periferie del Metaverso, HOLOGRAM BOY pubblica il suo primo singolo dal titolo “SINAPSI ATTIVE“, scritto da Claudio Ottaviano (SIAE) e interpretato dalla voce di Miss Virtuality, compagna dell’artista. Questo brano è il manifesto dada-impressionistico delle periferie digitali che si muovono ai bordi del fulmine, con tutta la dirompente carica elettrica dei migliori cortocircuiti estetici.

Ascolta ora “Sinapsi attive”.
Guarda il videoclip ufficiale su YouTube.

Biografia

Questa è la storia di un musicista che si esibiva ai matrimoni, ma anche in televisione e sui grandi palchi a fianco di nomi illustri come Stefano Bollani e Renzo Arbore. Poi il mondo è cambiato e durante il lockdown questo musicista, trovandosi disoccupato, ha iniziato ad esplorare i meandri della realtà virtuale e se ne è innamorato, assumendo l’identità protesica (e la parrucca) di HOLOGRAM BOY.
Il suo primo singolo, “SINAPSI ATTIVE” (feat. Miss Virtuality), è disponibile in digitale dal 10 novembre 2021.

Sito Ufficiale | Canale YouTube

RED&BLUE MUSIC RELATIONS
www.redblue.it – info@redblue.it

Fb: RedBlueMusic 

Ig: redblue_musicrelations 

Tw: RedBlue_Music

Continua a leggere

Singoli

Veronica Kirchmajer: “Adesso che ci sei” è il nuovo singolo

Pubblicata

il

Da

Da venerdì 3 dicembre sarà disponibile in rotazione radiofonica “ADESSO CHE CI SEI” (Astralmusic / Rossodisera), il nuovo singolo di VERONICA KIRCHMAJER.

“Adesso che ci sei” è un brano introspettivo, una richiesta di ascolto, che affronta il tema delle relazioni e il desiderio di sentirsi amati. È una riflessione sugli errori di un passato difficile da dimenticare con la consapevolezza di un futuro ancora tutto da costruire. Il dolore fortifica e il messaggio del brano vuole essere proprio un inno di speranza e di fiducia verso un avvenire inatteso.

Spiega l’artista a proposito della nuova release: «Questo brano nasce da una delusione d’amore che mi ha portata a un senso di sconfitta verso la vita in generale. Ho aperto il mio cuore, mi sono messa in gioco, come mai avevo fatto prima, in una relazione che non mi ha dato nulla! La fiducia che ho dato non è stata per niente contraccambiata ma ho voluto comunque rischiare per non avere rimpianti. La conclusione è stata una grande delusione che però mi ha portata a rialzarmi più forte di prima e con la voglia di voler affrontare tutte le mie paura con  grande tenacia. Ho quindi riconquistato la fiducia in me stessa e nella vita e ora sono pronta a rimettermi in gioco».

Il video di “Adesso che ci sei” è stato girato in una località vicino Roma, a Sacrofano, esattamente nel parco di Monte Gelato. Veronica Kirchmajer, insieme al regista Lorenzo Catapano, ha deciso di girarlo in quella location immersa nel bosco e nella solitudine proprio per rappresentare metaforicamente un momento di profonda riflessione interiore e di ricerca di se stessi in seguito alla fine di una storia.

Guarda “Adesso che ci sei” su YouTube

Biografia

Veronica Kirchmajer, romana, si avvicina alla musica all’età di 11 anni con lo studio del pianoforte. Impara a coltivare la sua passione grazie alla mamma, Elena Romano, nota autrice musicale per Franco Califano, Paolo Limiti, Edoardo Vianello e Renato Zero. A 16 anni inizia a esibirsi come cantante in alcune tribute band dei Guns N’ Roses, Nirvana e Red Hot Chili Peppers. Perfeziona la sua particolare tecnica ed espressione grazie a grandi maestri come Nora Orlandi, Maria Grazia Fontana e Adelmo Musso. Etta James, Otis Redding, Stevie Wonder, Amy Winehouse, sono i suoi principali punti di riferimento. Nel 2018 pubblica il suo primo singolo in inglese ‘Playing with the clouds’ sotto la direzione artistica del critico musicale Dario Salvatori, arrangiato da Gerardo Di Lella e il relativo videoclip sul proprio canale Vevo, girato interamente a Fuerteventura. Nello stesso anno vince il concorso Sanremocantanapoli nella città dei fiori con un brano inedito in napoletano. Nel 2019 contemporaneamente impegnata con il suo Veronica Kirchmajer Acoustic Duo pubblica il suo secondo singolo ‘Don’t judge me’ e relativo videoclip sul canale Vevo ottenendo più di 30.000 visualizzazioni. Nel 2020 la sua terza esperienza televisiva come giudice in All together now  su Canale 5, dove presenta il suo ultimo singolo ‘Canto’, scritto interamente da lei a favore dei bambini affetti dalla sindrome di Tourette con la collaborazione del rapper Space One. Nel 2021 pubblica il singolo ‘Come tu mi vuoi’, un brano scritto da sua madre, Elena Romano, sul tema dell’accettazione di sé e la continua ricerca di canoni estetici di perfezione.

Il suo nuovo singolo, “Adesso che ci sei”, è disponibile in rotazione radiofonica il 3 dicembre 2021.

Instagram | Facebook

RED&BLUE MUSIC RELATIONS
www.redblue.it – info@redblue.it

Fb: RedBlueMusic 

Ig: redblue_musicrelations 

Tw: RedBlue_Music

Continua a leggere

Singoli

Giulia Pratelli presenta il nuovo singolo “Qualcuno che ti vuole bene” ft. Bianco

Pubblicata

il

Da

Dal 3 dicembre è disponibile in rotazione radiofonica “QUALCUNO CHE TI VUOLE BENE” (Blackcandy Produzioni), nuovo singolo di GIULIA PRATELLI presente su tutte le piattaforme di streaming a partire dal 22 novembre. Il brano, che vede il featuring del cantautore BIANCO, anticipa il nuovo album della giovane artista che è stato prodotto interamente da ZIBBA e sarà pubblicato a gennaio 2022.

QUALCUNO CHE TI VUOLE BENE”, ultima release di GIULIA PRATELLI, è un brano scritto in viaggio, in uno di quei momenti in cui si cerca casa propria in ciò che si ha intorno e la si trova in piccole soluzioni quotidiane, minuscole attenzioni o distrazioni: proprio come quando ci si addormenta sulle spalle di qualcuno che ci vuole bene.

«Ho scritto questa canzone con la chitarra in spalla, tra i viaggi in treno e i divani o letti di amici disposti a ospitarmi – racconta Giulia Pratelli a proposito del nuovo singolo – Sentirsi sempre a casa non è facile ma improvvisamente lo diventa, di fronte all’amicizia e a piccoli e grandi gesti d’affetto. Ho subito pensato che mi sarebbe piaciuto cantare questo brano con BIANCO, che per mia fortuna ha accettato e ha scritto le sue strofe, dando un contributo prezioso con il suo linguaggio e il suo sguardo».

Biografia

Giulia Pratelli, che ha più volte attirato l’attenzione di grandi artisti quali Fiorello (che dal 2014 l’ha accolta nel cast della sua Edicola Fiore), Enrico Ruggeri e Grazia De Michele, negli anni è stata ospite dei concerti di Marco Masini, Edoardo Bennato, Diodato e Mirkoeilcane. Nel 2018 è la cantautrice a dare la spinta propulsiva per creare e organizzare “Come è profondo il mare”, uno spettacolo in omaggio alla musica di Lucio Dalla che la porta a cantare nei teatri e locali italiani insieme a Tommaso Novi, Gio Mannucci e Luca Guidi. Nell’estate 2020 apre alcuni concerti di Paolo Benvegnù e cattura l’attenzione di Kashmir Music a tal punto da decidere di farla entrare nella sua squadra. Alla fine del 2020, una speciale live session in acustico del suo inedito “Un’altra domenica (Canzone a casa)” ha inaugurato l’ingresso della giovane cantautrice nel roster dell’agenzia di booking Kashmir Music.
Il nuovo singolo di Giulia Pratelli, dal titolo “Qualcuno che ti vuole bene” feat. Bianco (Blackcandy Produzioni), è disponibile in digitale dal 22 novembre e in radio dal 3 dicembre 2021. Il brano anticipa un nuovo album in uscita il prossimo gennaio.

Facebook | Instagram

RED&BLUE MUSIC RELATIONS
www.redblue.it – info@redblue.it

Fb: RedBlueMusic 

Ig: redblue_musicrelations 

Tw: RedBlue_Music

Continua a leggere

Primo Piano