Collegati con noi

Recensioni

“Mi manchi negli occhi”: ecco il nuovo singolo di Francesco Tricarico scritto a quattro mani

Pubblicata

il

MILANO – «Ci piace spesso parlare e confrontarci e dai nostri dialoghi a volte, come in questo caso, nascono delle canzoni». Giancarlo Pedrazzini, noto gallerista milanese, descrive così la nascita del testo della nuova canzone “Mi Manchi Negli Occhi” (Artist First) di Francesco Tricarico, da oggi il nuovo e attesissimo singolo sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Non tutti sanno che Francesco Tricarico si dedica anche all’arte attraverso la pittura, molte delle sue opere sono state esposte presso la galleria Fabbrica Eos, e in questo vortice artistico è nata la collaborazione con Pedrazzini. «Per me la musica è scultura– spiega il gallerista milanese-. Le note si appropriano dello spazio che ci circonda assumendo forme plastiche. Questo è il punto d’incontro tra l’arte e la musica, tra Francesco e me».

Il testo si sviluppa in un dialogo tra la voce di Tricarico e un crescendo musicale che racchiude dapprima il rintocco delicato di un pianoforte e poi la solennità degli archi e dei cori, esprime sentimenti di ammirazione, di nostalgia, di riconoscenza e amore, è volutamente lasciato libero di essere interpretato dall’ascoltatore e riempito di un personale significato.

 

TRICARICO è un artista fuori dagli schemi, in grado di toccare con rara sensibilità le più profonde corde dell’anima ma anche di regalare testi visionari, sfumati d’immaginazione e leggera ironia. Un ritorno ma anche un nuovo viaggio partito più di un anno fa, passato dalla pubblicazione di “Abbracciami Fortissimo” e di “A Milano Non C’È Il Mare”, singolo impreziosito dalla collaborazione con Francesco De Gregori, per il quale ha aperto il tour estivo nel 2019.

Cantautore, polistrumentista, disegnatore e pittore, Francesco Tricarico, classe 1971, inizia a suonare da giovanissimo e si diploma al Conservatorio di Milano. Girovaga con una piccola band suonando jazz nei locali milanesi e si esibisce per qualche mese anche a Parigi. Tricarico ha all’attivo sette dischi: “Tricarico” (2002), “Frescobaldo nel recinto” (2004), Giglio (2008), “Il Bosco delle fragole” (2009), “L’imbarazzo” (2011), “Invulnerabile” (2013) e “Da chi non te lo aspetti” (2016). Musica ed arte sono, per Tricarico, due mondi complementari.

Il legame tra la sua musica e le sue opere è molto stretto, e rappresenta la ricerca di un posto nel mondo e di un mezzo per comunicare con gli altri. Ha pubblicato un libro di disegni e racconti “Semplicemente ho dimenticato un elefante nel taschino” (2010) edito da Bompiani ed ha esposto ed espone i suoi quadri, sia su tela che su carta, all’interno di mostre a lui dedicate, e da anni collabora con la Galleria Fabbrica Eos di Milano. Nel 2020, a 20 anni dall’uscita di “Io sono Francesco”, Tricarico scrive assieme a Leonardo Pieraccioni “Mozart è stato gestito male”, brano che parteciperà al 63esimo Zecchino D’Oro, edizione rinviata a maggio 2021 a causa della pandemia da COVID-19. A gennaio 2021 sarà il Professor Rengone nella seconda stagione della serie “La Compagnia del Cigno” scritta e diretta da Ivan Cotroneo, e prodotta da Indigo Film, che andrà in onda su Rai 1.

Continua a leggere

Singoli

Veronica Kirchmajer: “Adesso che ci sei” è il nuovo singolo

Pubblicata

il

Da

Da venerdì 3 dicembre sarà disponibile in rotazione radiofonica “ADESSO CHE CI SEI” (Astralmusic / Rossodisera), il nuovo singolo di VERONICA KIRCHMAJER.

“Adesso che ci sei” è un brano introspettivo, una richiesta di ascolto, che affronta il tema delle relazioni e il desiderio di sentirsi amati. È una riflessione sugli errori di un passato difficile da dimenticare con la consapevolezza di un futuro ancora tutto da costruire. Il dolore fortifica e il messaggio del brano vuole essere proprio un inno di speranza e di fiducia verso un avvenire inatteso.

Spiega l’artista a proposito della nuova release: «Questo brano nasce da una delusione d’amore che mi ha portata a un senso di sconfitta verso la vita in generale. Ho aperto il mio cuore, mi sono messa in gioco, come mai avevo fatto prima, in una relazione che non mi ha dato nulla! La fiducia che ho dato non è stata per niente contraccambiata ma ho voluto comunque rischiare per non avere rimpianti. La conclusione è stata una grande delusione che però mi ha portata a rialzarmi più forte di prima e con la voglia di voler affrontare tutte le mie paura con  grande tenacia. Ho quindi riconquistato la fiducia in me stessa e nella vita e ora sono pronta a rimettermi in gioco».

Il video di “Adesso che ci sei” è stato girato in una località vicino Roma, a Sacrofano, esattamente nel parco di Monte Gelato. Veronica Kirchmajer, insieme al regista Lorenzo Catapano, ha deciso di girarlo in quella location immersa nel bosco e nella solitudine proprio per rappresentare metaforicamente un momento di profonda riflessione interiore e di ricerca di se stessi in seguito alla fine di una storia.

Guarda “Adesso che ci sei” su YouTube

Biografia

Veronica Kirchmajer, romana, si avvicina alla musica all’età di 11 anni con lo studio del pianoforte. Impara a coltivare la sua passione grazie alla mamma, Elena Romano, nota autrice musicale per Franco Califano, Paolo Limiti, Edoardo Vianello e Renato Zero. A 16 anni inizia a esibirsi come cantante in alcune tribute band dei Guns N’ Roses, Nirvana e Red Hot Chili Peppers. Perfeziona la sua particolare tecnica ed espressione grazie a grandi maestri come Nora Orlandi, Maria Grazia Fontana e Adelmo Musso. Etta James, Otis Redding, Stevie Wonder, Amy Winehouse, sono i suoi principali punti di riferimento. Nel 2018 pubblica il suo primo singolo in inglese ‘Playing with the clouds’ sotto la direzione artistica del critico musicale Dario Salvatori, arrangiato da Gerardo Di Lella e il relativo videoclip sul proprio canale Vevo, girato interamente a Fuerteventura. Nello stesso anno vince il concorso Sanremocantanapoli nella città dei fiori con un brano inedito in napoletano. Nel 2019 contemporaneamente impegnata con il suo Veronica Kirchmajer Acoustic Duo pubblica il suo secondo singolo ‘Don’t judge me’ e relativo videoclip sul canale Vevo ottenendo più di 30.000 visualizzazioni. Nel 2020 la sua terza esperienza televisiva come giudice in All together now  su Canale 5, dove presenta il suo ultimo singolo ‘Canto’, scritto interamente da lei a favore dei bambini affetti dalla sindrome di Tourette con la collaborazione del rapper Space One. Nel 2021 pubblica il singolo ‘Come tu mi vuoi’, un brano scritto da sua madre, Elena Romano, sul tema dell’accettazione di sé e la continua ricerca di canoni estetici di perfezione.

Il suo nuovo singolo, “Adesso che ci sei”, è disponibile in rotazione radiofonica il 3 dicembre 2021.

Instagram | Facebook

RED&BLUE MUSIC RELATIONS
www.redblue.it – info@redblue.it

Fb: RedBlueMusic 

Ig: redblue_musicrelations 

Tw: RedBlue_Music

Continua a leggere

Singoli

Giulia Pratelli presenta il nuovo singolo “Qualcuno che ti vuole bene” ft. Bianco

Pubblicata

il

Da

Dal 3 dicembre è disponibile in rotazione radiofonica “QUALCUNO CHE TI VUOLE BENE” (Blackcandy Produzioni), nuovo singolo di GIULIA PRATELLI presente su tutte le piattaforme di streaming a partire dal 22 novembre. Il brano, che vede il featuring del cantautore BIANCO, anticipa il nuovo album della giovane artista che è stato prodotto interamente da ZIBBA e sarà pubblicato a gennaio 2022.

QUALCUNO CHE TI VUOLE BENE”, ultima release di GIULIA PRATELLI, è un brano scritto in viaggio, in uno di quei momenti in cui si cerca casa propria in ciò che si ha intorno e la si trova in piccole soluzioni quotidiane, minuscole attenzioni o distrazioni: proprio come quando ci si addormenta sulle spalle di qualcuno che ci vuole bene.

«Ho scritto questa canzone con la chitarra in spalla, tra i viaggi in treno e i divani o letti di amici disposti a ospitarmi – racconta Giulia Pratelli a proposito del nuovo singolo – Sentirsi sempre a casa non è facile ma improvvisamente lo diventa, di fronte all’amicizia e a piccoli e grandi gesti d’affetto. Ho subito pensato che mi sarebbe piaciuto cantare questo brano con BIANCO, che per mia fortuna ha accettato e ha scritto le sue strofe, dando un contributo prezioso con il suo linguaggio e il suo sguardo».

Biografia

Giulia Pratelli, che ha più volte attirato l’attenzione di grandi artisti quali Fiorello (che dal 2014 l’ha accolta nel cast della sua Edicola Fiore), Enrico Ruggeri e Grazia De Michele, negli anni è stata ospite dei concerti di Marco Masini, Edoardo Bennato, Diodato e Mirkoeilcane. Nel 2018 è la cantautrice a dare la spinta propulsiva per creare e organizzare “Come è profondo il mare”, uno spettacolo in omaggio alla musica di Lucio Dalla che la porta a cantare nei teatri e locali italiani insieme a Tommaso Novi, Gio Mannucci e Luca Guidi. Nell’estate 2020 apre alcuni concerti di Paolo Benvegnù e cattura l’attenzione di Kashmir Music a tal punto da decidere di farla entrare nella sua squadra. Alla fine del 2020, una speciale live session in acustico del suo inedito “Un’altra domenica (Canzone a casa)” ha inaugurato l’ingresso della giovane cantautrice nel roster dell’agenzia di booking Kashmir Music.
Il nuovo singolo di Giulia Pratelli, dal titolo “Qualcuno che ti vuole bene” feat. Bianco (Blackcandy Produzioni), è disponibile in digitale dal 22 novembre e in radio dal 3 dicembre 2021. Il brano anticipa un nuovo album in uscita il prossimo gennaio.

Facebook | Instagram

RED&BLUE MUSIC RELATIONS
www.redblue.it – info@redblue.it

Fb: RedBlueMusic 

Ig: redblue_musicrelations 

Tw: RedBlue_Music

Continua a leggere

Singoli

Ainé presenta il nuovo singolo “LUCE ACCESA”

Pubblicata

il

Da

Dal 26 novembre è disponibile in rotazione radiofonica “LUCE ACCESA”, brano estratto dal nuovo progetto discografico di Ainé, dal titolo “Alchimia” (Virgin Records/Universal Music), in uscita lo stesso giorno su tutte le piattaforme di streaming. Il brano vede il featuring di Davide Shorty.

Non siamo macchine, ma creature magiche”: un bisogno di speranza, la ricerca metaforica di una luce da accendere quando attorno a noi tutto diventa buio. Questo è il cuore pulsante di “LUCE ACCESA”, brano contenuto in “Alchimia”, nuovo EP di Ainé. Una canzone, questa, in cui l’artista, insieme a Davide Shorty, si fa portavoce di una ripartenza e una rivalsa emotiva.

«Quando Qwale (produttore dell’Ep) mi ha fatto ascoltare questo beat è stato subito amore a prima vista – spiega Ainé a proposito del pezzo – La melodia è arrivata subito, poco dopo le parole. Insieme a Davide Shorty abbiamo voluto dare un messaggio di speranza e di positività durante il periodo della pandemia. In questa canzone ci sono dentro i pensieri e le sensazioni provate durante quel periodo, la voglia di un abbraccio e di cercare di trovare e lasciare una luce accesa nel buio».

Biografia

Ainé, all’anagrafe Arnaldo Santoro, nasce a Roma il 28 Settembre del 1991. Romano, di origini Pugliesi, si diploma in lingue. Finiti gli studi, inizia la sua carriera musicale, frequentando prima il Saint Louis College Of Music, poi l’Accademia Romana di Musica, (dove oggi tiene i suoi corsi e laboratori di Soul, Neo Soul e r&b). Successivamente si trasferisce negli Stati Uniti, vincendo due importanti borse di studio, una per la Venice Voice Accademy di Los Angeles, l’altra per il Berklee College Of Music di Boston. Ad oggi, ha collaborato con Artisti del calibro di Giorgia, Mecna, Willie Peyote, Ghemon, Gemello, Sergio Cammariere, Davide Shorty, Gegè Telesforo, Colapesce, Danti, Frenetik & Orange, Tormento, Ensi, Clementino, Serena Brancale, diventando uno degli esponenti del Neo Soul, del Soul e dell’r&b in Italia. Il 24 maggio 2016 esce il suo album di debutto “Generation One”. Gli viene affidata l’open act di artisti del calibro di Masego, Robert Glasper , Bilal, Solange. Nel 2019 Vanity Fair e Mtv lo inseriscono tra i 25 Artisti Italiani emergenti più promettenti. Sempre nel 2019 arriva in semifinale a Sanremo Giovani. Nel 2020 esce “Hangover”, singolo che anticipa il suo nuovo progetto.
Alchimia”, il nuovo EP di Ainé, è disponibile in digitale dal 26 Novembre 2021 per Universal Music/Virgin Records.

Instagram | Facebook

RED&BLUE MUSIC RELATIONS
www.redblue.it – info@redblue.it

Fb: RedBlueMusic 

Ig: redblue_musicrelations 

Tw: RedBlue_Music

Continua a leggere

Primo Piano