Collegati con noi

Sanremo 2021

Sanremo: Beatrice Venezi, direttore d’orchestra italiana, venerdì salirà sul palco dell’Ariston

Pubblicata

il

Conductor Beatrice Venezi Conducts The "Madama Butterfly" In Metz (Photo by Daniele Venturelli )

SANREMO, Imperia – Beatrice Venezi, direttore d’orchestra italiana nel mondo, sale sul palco dell’Ariston affiancando Amadeus venerdì 5 marzo 2021 per proclamare, durante la  quarta serata del 71^ Festival di Sanremo, il vincitore della sezione Nuove Proposte.

Dopo l’esperienza ad AmaSanremo, Beatrice Venezi torna a Sanremo chiudendo il cerchio iniziato a dicembre in qualità di giurata che, insieme a Morgan, Piero Pelù e Luca Barbarossa, l’ha vista impegnata nella scelta degli otto giovani in gara al Festival nella sezione Nuove Proposte.

La scelta di prestarsi a questo mondo nasce dall’esigenza di divulgare e portare il contenuto della musica classica a un pubblico più ampio possibile, con particolare attenzione ai più giovani, al fine di renderlo maggiormente accessibile. Beatrice Venezi si propone come artista della musica classica che si apre al nazionalpopolare stabilendo una connessione necessaria per portare il grande pubblico verso la classica, per incuriosirlo e appassionarlo.

Beatrice Venezi (Lucca, 1990) è tra i più giovani direttori d’orchestra donna d’Europa, dirige l’Orchestra della Toscana e l’Orchestra Milano Classica. È stata inserita da “Forbes” tra i 100 under 30 più influenti d’Italia. Esperta del repertorio pucciniano, ha diretto orchestre in tutto il mondo: dal Giappone all’Argentina, dal Libano al Canada. Per la casa editrice UTET/DeAgostini ha pubblicato “Allegro con fuoco” (Aprile 2019), nel quale racconta perché innamorarsi della musica classica, e “Le sorelle di Mozart” (Novembre 2020), dedicato a musiciste tanto geniali e innovative, quanto dimenticate dalla storiografia ufficiale della musica. Dal 2019 è un’artista Warner Music e pubblica in tutto il mondo l’album di debutto “My Journey”, dedicato a brani sinfonici di Giacomo Puccini registrati al Teatro del Giglio di Lucca con l’Orchestra della Toscana. A dicembre 2020 viene scelta da Amadeus come giurata per “AmaSanremo”, sei prime serate in diretta su Rai1 per comporre il cast di Sanremo Giovani 2021.

Continua a leggere

Primo Piano

Sanremo 2021: i Maneskin Con “Zitti e buoni” Vincono la 71° edizione del Festival di Sanremo

Pubblicata

il

Da

SANREMO – I Måneskin – con “Zitti e buoni”  vincono la 71° edizione del festival della Canzone Italiana di Sanremo.
Willie Peyote con “Mai dire mai (La locura)” vince il Premio della Critica “Mia Martini”.
A Colapesce Dimartino con “Musica leggerissima” il premio della Sala Stampa Radio, Tv e Web “Lucio Dalla”.  A Madame con “Voce” il premio Miglior testo “Sergio Bardotti”. Ermal Meta , per il brano “Un milione di cose da dirti” va il premio Miglior composizione musicale “Giancarlo Bigazzi”. Questa la calssifica finale del festival: Måneskin; Francesca Michielin e Fedez; Ermal Meta; Colapesce e Dimartino; Irama; Willie Peyote; Annalisa; Madame; Orietta Berti; Arisa; La Rappresentante di Lista; Extraliscio feat Davide Toffolo; Lo Stato Sociale; Glicine; Malika Ayane; Fulminacci; Max Gazzè; Fasma; Gaia; Coma Cose; Ghemon; Francesco Renga; Gio Evan; Bugo; Aiello; Random.

Continua a leggere

Primo Piano

Sanremo 2021: Ermal Meta resta in testa alla classifica generale del festival

Pubblicata

il

Da

emilio timi

SANREMO – Ermal Meta con “Un milione di cose da dirti”, resta in testa alla classifica generale del festival, seguono, Willie Peyote – “Mai dire mai (la locura)”, Arisa – “Potevi fare di più”,  Annalisa “Dieci”, Maneskin “Zitti e buoni”, Irama “La genesi del tuo colore”, La Rappresentante di Lista “Amare”  Colapesce Di Martino “Musica leggerissima”, Malika Ayane “Ti piaci così”, Noemi “Glicine”.

Per la giuria dei giornalisti della sala stampa Ermal Meta lo troviamo al 5° posto. In cima alla classifica risultante dai voti della sala stampa, al primo posto troviamo Colapesce/Di Martino con  Musica leggerissima seguono i Maneskin Zitti e buoni, Willie Peyote Mai dire mai (La Locura), La Rappresentante di Lista Amare, Ermal Meta Un milione di cose da dirti Noemi Glicine, Arisa Potevi fare di più, Irama La genesi del tuo colore, Malika Ayane Ti piaci così, Madame Voce, Francesca Michielin / Fedez Chiamami per nome, Orietta Berti Quando ti sei innamorato, Coma_Cose Fiamme negli occhi, Max Gazzè Il farmacista, Lo Stato Sociale Combat Pop, Fulminacci Santa Marinella, Annalisa Dieci, Extraliscio feat. Davide Toffolo Bianca luce nera, Ghemon Momento perfetto, Gaia Cuore amaro, Fasma Parlami, Francesco Renga Quando trovo te, Bugo E invece si, Gio Evan Arnica, Aiello Ora
Random Torno a te.
Continua a leggere

Sanremo 2021

Sanremo 2021 – Gaudiano con “Polvere da Sparo” vince nella sezione Nuove Proposte

Pubblicata

il

Da

SANREMO – Gaudiano con “Povere da Sparo” vince nella sezione Nuove Proposte.

Wrongonyou, con la canzone “Lezioni di volo”, ha vinto – con 22 voti – il Premio della Critica “Mia Martini” per la Sezione Nuove Proposte.  Al secondo posto Davide Shorty con 12 voti; al terzo Gaudiano con 11. Hanno votato 64 accreditati alla Sala Stampa. Voti validi 64.

Davide Shorty – con la canzone “Regina” – ha vinto il premio della Sala Stampa Radio, Tv e Web “Lucio Dalla” per la Sezione Nuove Proposte. Davide Shorty si è affermato con 33 voti. Al secondo posto Wrongonyou con 20 voti, al terzo Gaudiano con 16.

Continua a leggere

Primo Piano