Collegati con noi

Concerti

Cantiere Virtuale, live streaming con Daniele Sepe

Pubblicata

il

NAPOLI – Continuano gli appuntamenti del Cantiere Virtuale, la programmazione di eventi e iniziative online promosse dall’associazione non-profit Cantiere Giovani, in risposta alle attuali limitazioni dettate dall’emergenza sanitaria. Uno spazio virtuale ad accesso gratuitocon incontri settimanali e dirette streaming dal lunedì al venerdì, sulle pagine Facebook e Instagram del Centro “Il Cantiere” e sul canale YouTube di Cantiere Giovani.

Venerdì 11 dicembre, il consueto appuntamento settimanale Musica e Spettacolo, curato da Aldolà Chivalà – duo nato dall’incontro tra il produttore artistico Mauro Romano e il poeta “improvvisatore” Aldo Laurenza – ospiterà il sassofonista e compositore partenopeo Daniele Sepe. Dalle 20.30 va in scena un live interattivo dove, tra una chiacchiera, una canzone e un bicchiere di vino, i tre artisti interagiranno con il pubblico rispondendo alle domande e curiosità degli spettatori collegati da casa. Tre musicisti, tre performer, ma soprattutto tre grandi amici saranno i mattatori di una serata in diretta web tutta da ascoltare e dagli esiti quanto mai imprevedibili. Un sodalizio artistico quello tra Daniele Sepe e Aldolà Chivalà consolidato negli anni, dai concerti alla Città dell’Altra Economia a Roma e all’Arena Flegrea con Stefano Bollani, al recente Pandemonio, brano composto al telefono durante il lockdown di Marzo, passando per le hit Amò, che compare nel primo e fortunatissimo Capitan Capitone e i Fratelli della Costa, fino a Lapo & Gonzalo ne Le nuove avventure di Capitan Capitone.  

Il programma del Cantiere Virtuale, inaugurato lo scorso 19 novembre, proseguirà fino al febbraio 2021 spostandosi dallo spazio fisico a quello virtuale, per dare un segnale forte di resistenza e positività. Cinque giorni a settimana per quattro ore al giorno coinvolgeranno il pubblico (di ogni fascia d’età) in attività che vanno dai corsi di lingua spagnola e inglese ai laboratori di cucina dal mondo, dalle lezioni di yoga e antistress all’arte e pedagogia.  Ma non solo, incontri rivolti ai giovani con uno spazio di informazione su opportunità di formazionelavoro e volontariato, dirette con insegnanti e istituzioni per approfondire i temi della scuola e uno spazio di intrattenimento con attività ludiche per i più piccoli.  

Cantiere Giovani, organizzazione non-profit nata nel 2001, offre servizi socio-educativi rivolti a giovani, associazioni, enti pubblici e istituti scolastici di ogni ordine e grado. Lavora principalmente tra Napoli e Caserta, attivando diversi progetti in rete con realtà di tutto il territorio nazionale e implementando azioni sulle politiche giovanili in ambito europeo. Attualmente ha in corso circa 20 progetti supportati da enti pubblici (Regione CampaniaMinistero per le politiche socialiMinistero dell’InternoPresidenza del Consiglio dei MinistriUnione Europea – Programma Erasmus Plus) e privati (Impresa Sociale Con i BambiniCSV NapoliFondazione con il Sud). Cantiere Giovani, inoltre, offre servizi di supporto agli enti del Terzo Settore, muovendosi in diversi ambiti d’azione: dall’infanzia ai giovani, dalle comunità locali ai soggetti svantaggiati. Nel 2003 Cantiere Giovani ha inaugurato la prima sede del Centro socio-culturale “Il Cantiere”. Il progetto che nasce con l’idea di promuovere opportunità per i giovani e contrastare il disagio giovanile e sociale, ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti: premio del Consiglio d’Europa per il miglior progetto contro la violenza (2004), Premio Famiglia della Presidenza Consiglio dei Ministri (2012) e la Medaglia della Presidenza della Repubblica (2014).

Continua a leggere

Artisti in tour

Scavi Pompei: omaggio ad Ennio Morricone il 24 dicembre su www.pompeiisites.org

Pubblicata

il

POMPEI, Napoli – Le note di Love Theme for Nata, celebre brano della colonna sonora di Nuovo Cinema Paradiso, saranno l’augurio speciale per le festività da parte del Parco archeologico di Pompei, oltre che un omaggio al grande compositore Ennio Morricone. L’esecuzione dal vivo del brano –  a cura di due nomi internazionali della musica jazz contemporanea, Rosario Giuliani al sax e Luciano Biondini alla fisarmonica – è riuscita a sublimare la poesia di un luogo unico quale è Pompei, nella dimensione surreale del momento, e a restituire il senso perfetto dell’armonia che la musica e il patrimonio culturale sono in grado di trasmettere, interagendo e sublimandosi a vicenda.

Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione del Saint Louis College Of Music di Roma.

Il video sarà visibile sul sito istituzionale www.pompeiisites.org e sui social del Parco dal 24 dicembre.

Qui l’anteprima.

Continua a leggere

Concerti

Pomigliano Jazz: al via la terza parte del festival con i live streaming di Jazz in Campania

Pubblicata

il

NAPOLI – Pomigliano Jazz presenta un nuovo format di quattro concerti in diretta streaming dal 27 al 30 dicembre 2020. Anche in un periodo difficile condizionato dall’emergenza sanitaria, il festival ideato e diretto da Onofrio Piccolo non rinuncia alla sua vocazione: dopo aver proposto nei mesi scorsi incontri, performance artistiche, concerti in streaming e dallo scorso settembre la XXV edizione del festival, con esibizioni live (in presenza e online), ritorna adesso con il format “Jazz in Campania”. Programmato e finanziato dalla Regione Campania e dal MiBACT, organizzato dalla Fondazione Pomigliano Jazz con Scabec, in partenariato con l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio e il Comune di Pomigliano d’Arco, il festival celebra i suoi primi 25 anni con la terza parte della sua programmazione e un nuovo spazio dedicato al jazz e ai musicisti del territorio.

Quattro appuntamenti ad accesso gratuito con esibizioni live e interviste ai jazzisti campani, in programma a partire da domenica 27 dicembre alle 18.30 sul portale Cultura Campania e sulle pagine Facebook di Pomigliano Jazz, Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Comune di Pomigliano d’Arco, Jazz Italian Platform e Itinera. Ad inaugurare Jazz in Campania, un piano solo di Franco Piccinno, musicista originario di Pomigliano d’Arco che divide la sua attività tra Parigi e Napoli, prodotto da Itinera etichetta nata 15 anni dall’esperienza del festival. Lunedì 28 dicembre toccherà a una curiosa quanto intrigante formazione che vede il trombone di Alessandro Tedesco dialogare con il basso di Davide Costagliola grazie all’ausilio di loop ed elettronica. Andrea Rea accompagnato dal contrabbasso di Daniele Sorrentino si esibiranno, invece, il 29 dicembre. A chiudere la rassegna, mercoledì 30 dicembre, sarà il duo composto dal pianista Francesco D’Errico e dal contrabbassista Marco de Tilla. Tutti i concerti – registrati presso la scuola Spazio Musica di Pomigliano d’Arco – saranno preceduti da interviste ai protagonisti a cura di Carlo Pecoraro e realizzate da Giovanni Maria Pacchiano.

«L’idea di svolgere una sessione del Pomigliano jazz in streaming e riprenderla, in occasione delle festività natalizie, rappresenta la chiara dimostrazione, da parte degli organizzatori, di voler lanciare un segnale, non solo di musica, ma anche di speranza, in questo momento così delicato per tutti» sottolinea il sindaco di Pomigliano d’Arco, Gianluca Del Mastro. «La musica e, più in generale, la cultura, non si fermano di fronte alle avversità e i quattro concerti a cui potremo assistere in remoto, in questi giorni, ne costituiscono una chiara dimostrazione. L’Amministrazione comunale vuole rinsaldare il legame con la Fondazione Pomigliano jazz e, ne sono convinto, il 2021 rappresenterà un’occasione di forte rilancio per l’impegno congiunto a favore della musica e dello sviluppo territoriale».

Per il presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo: «nonostante tutte le difficoltà del momento si consolida la nostra partnership con Pomigliano Jazz, collaborando e partecipando ad iniziative che hanno visto in questo 2020 diverse esibizioni di artisti internazionali nella suggestiva cornice del Parco del Vesuvio. Possiamo dire con orgoglio che insieme a Pomigliano Jazz abbiamo precorso i tempi anticipando con gli eventi in streaming del festival, quello che hanno poi fatto tante altre istituzioni. E rispettando le norme anti-contagio non abbiamo interrotto gli eventi di Pomigliano Jazz sul Vesuvio. Siamo ben lieti, dunque, di salutare quest’anno con altri quattro concerti, con l’augurio di ritornare quanto prima in presenza ad ascoltare musica al tramonto sul cratere del Vesuvio».

Jazz in Campania ritornerà nel corso del prossimo anno con un format rinnovato che riprende anche le precedenti esperienze radiofoniche, con nuovi contenuti.

Continua a leggere

Concerti

Sabba, da X Factor Romania al Cantiere Virtuale

Pubblicata

il

NAPOLI – Proseguono le attività del Cantiere Virtuale: l’ultimo appuntamento dell’anno del format dedicato alla musica condotto da Aldolà Chivalà, in diretta dal centro Il Cantiere di Frattamaggiore, ospiterà domenica 20 dicembre dalle ore 19, il cantautore partenopeo Salvatore Lampitelli in arte Sabba, attualmente impegnato nella finale di X Factor Romania con il quartetto The Super 4.

Quella di domenica prossima sarà una diretta streaming per festeggiare il recente successo internazionale di Sabba, il suo percorso artistico ricco di collaborazioni eccellenti e riconoscimenti. Successo, ma anche tanta gavetta nonostante la giovane età di Salvatore: quindici anni di concorsi, festival, esibizioni in rassegne e club di tutto il Paese.

Prima di scoprirsi musicista, Sabba è stato per dieci anni un ballerino professionista iscritto alla Federazione Italiana Danza Sportiva. Ha realizzato un disco, “L’ultimo Apache” prodotto da Rai Trade, con Franco Del Prete & Sud Express, due dischi con “Sabba e Gli Incensurabili”, quattro singoli da solista, tra cui l’ultimo “Borderline” realizzato in pieno lockdown. Tra le tante collaborazioni, quella con il rapper Dope One, Giovanni Block, Daniele Sepe e numerosi artisti della scena musicale campana. Figura anche nel cast che il regista Luciano Melchionna ha scelto per il suo spettacolo teatrale “Dignità Autonome di Prostituzione”.

La voce inconfondibile di Sabba appare anche in “Distanze” brano inciso proprio in collaborazione con Aldolà Chivalà: “attimi di spazio separano gli occhi, i sensi, odori…distanti, distanze, distanti, distanze…nelle stanze dell’essere!. Distanze che i tre proveranno a superare virtualmente nel live streaming di domenica sera, interagendo con gli spettatori collegati da casa, promettendo musica, risate e curiosità.

Il programma delle attività settimanali del Cantiere Virtuale, inaugurato lo scorso novembre, proseguirà fino al febbraio 2021, per dare un segnale forte di resistenza e positività. Cinque giorni a settimana per quattro ore al giorno coinvolgeranno il pubblico (di ogni fascia d’età) in attività che vanno dai corsi di lingua spagnola e inglese ai laboratori di cucina dal mondo, dalle lezioni di yoga e antistress all’arte e pedagogia.  Ma non solo, incontri rivolti ai giovani con uno spazio di informazione su opportunità di formazione, lavoro e volontariato, dirette con insegnanti e istituzioni per approfondire i temi della scuola e uno spazio di intrattenimento con attività ludiche per i più piccoli. Oltre a un format settimanale dedicato allo spettacolo e alla musica.

Continua a leggere

Primo Piano