Collegati con noi

Tv

Su Crime+Investigation sbarca la docu-serie svedese “Il Poliziotto Cattivo” lo stupratore

Pubblicata

il

MILANO – Per la prima volta sbarca sul canale il noir svedese sul “capitano gonna” alias Il Poliziotto cattivo, in onda da mercoledì 9 dicembre alle 22.00 su Crime+Investigation (in esclusiva su Sky al canale 119).

 

La docu-serie in tre episodi racconta la torbida storia vera che ha sconvolto l’opinione pubblica svedese nei primi anni 2000: una spirale di violenza, abusi e prostituzione minorile che vede protagonista il rispettabilissimo e insospettabile Göran Lindberg, capitano della polizia di Uppsala.  Oltre ad essere un efficiente poliziotto, Lindberg è apprezzato dai superiori e dai colleghi per la correttezza e l’affidabilità nel lavoro e per essere un fervente paladino della parità sessuale all’interno della polizia svedese tanto da venir soprannominato “capitano gonna”. Ma dietro questa facciata di rispettabilità si nasconde un vero e proprio mostro: uno stupratore seriale.

 

Tutto ha inizio dal ritrovamento del corpo senza vita di un milionario in una stanza d’albergo. Nella stanza viene ritrovato un foglietto con il numero di telefono di Lindberg. L’indagine fa emergere uno scenario raccapricciante. Non solo Lindberg è coinvolto attivamente in un giro di prostituzione, ma è responsabile di numerosi abusi sessuali contro le donne.

Il 25 gennaio 2010 viene arrestato: le accuse sono pesantissime. Il capitano di polizia è indagato per numerosi reati sessuali, tra cui diversi stupri. Tra le vittime anche una minorenne di quattordici anni. Condannato definitivamente a sei anni di prigione, esce dal carcere nel 2014, dopo aver scontato solo quattro anni di carcere.

Attraverso ricostruzioni, interviste ad esperti e colleghi e testimonianze di alcune delle vittime, la miniserie ricostruisce nel dettaglio l’attività criminale e la personalità di Lindberg, l’insospettabile poliziotto che per mestiere e vocazione avrebbe dovuto proteggere i deboli e gli indifesi, ma che alla fine si è rivelato il cattivo della storia.

Continua a leggere

Primo Piano

Giulia Stabile vince la 20° edizione di “Amici” di Maria De Filippi

Pubblicata

il

ROMA – Ha vinto la ballerina Giulia Stabile  la 20esima edizione del talent “Amici” di Maria De Filippi. Giulia è riuscita ad avere la meglio sul cantante Sangiovanni, con il quale è, tra l’altro,  legata anche sentimentalmente, e ricevendo l’ambita coppa non ha saputo trattenere la famosa risata che ha caratterizzato tutto il suo percorso all’interno della scuola.Giulia nella prima parte della finalissima ha vinto il testa a testa con Alessandro nella categoria della danza, per poi competere per il premio dal valore di 150mila euro con Sangiovanni, inizialmente vincitore del confronto con Aka7even e Deddy. Il cantante ha potuto per così dire accontentarsi con altri prestigiosi riconoscimenti, come il premio SIAE, il premio della critica Tim e il premio delle radio per il suo singolo “Malibù“. Insomma un buon risultato per entrambi.

Continua a leggere

Tv

Ambra Vitiello nel cast di “Felicissima sera” con Pio e Amedeo su Canale 5

Pubblicata

il

Da

“E’ stata un’emozione forte quando ho ricevuto la telefonata da Mediaset. Le cose inaspettate sono le più belle. Pio e Amedeo? Li seguivo già da anni, sono una loro fan, mi fanno ‘schiattare’ dal ridere, li adoro, mi hanno sempre fatto divertire tanto, quindi è stato un grande privilegio conoscerli e lavorare con loro”. Sarà proprio una “Felicissima sera” per Ambra Vitiello, la conduttrice e showgirl pompeiana, nel cast del nuovo format in onda su Canale 5 con il duo comico foggiano.
“Affronto questa avventura – dice Ambra – con grande entusiasmo. Far parte del cast di Felicissima sera mi rende orgogliosa. Pio e Amedeo meritano tutto il loro successo, sono forti, in gamba. Sono molto ottimista, mi sento positiva, perché manca da tanti anni, forse troppi, una trasmissione del genere. Un tipico varietà dove si balla, si canta, si ride. Quel varietà che c’era una volta in tv e che purtroppo non c’è più. In un periodo in cui dalla tv arrivano solo brutte notizie, tutti noi abbiamo bisogno di farci qualche sana risata, vivere qualche ora di leggerezza, di spensieratezza, di distrarci”.
“Prima di entrare in scena – racconta la showgirl – ero emozionata, agitata, ma quando abbiamo cominciato a registrare mi è rimasta un’emozione pura, tanta adrenalina. Mi sono divertita tanto, è come stare ad una festa con gli amici, con i quali si canta e si balla. E poi sono tornata alla mia prima grande passione, il ballo”.

Continua a leggere

Tv

“Moda e Modi”: un nuovo format tv con la fashion influencer Chiara Stile

Pubblicata

il

Da

NAPOLI – Nasce il nuovo format televisivo incentrato sul mondo della moda e non solo: “Moda e Modi” è il titolo della nuova trasmissione televisiva in onda su Gt Channel, canale 650 del digitale terrestre, il venerdì alle ore 17,00 e in replica il sabato alle ore 12,30. Conduce Chiara Stile, blogger, fashion influencer e conduttrice televisiva. Il programma è basato su una serie di interviste che la conduttrice realizza con tantissimi ospiti del mondo della moda e dello spettacolo, come Michele Franzese, noto imprenditore napoletano, oppure Pablo Gil Cagné, Art Director della Maison Gil Cagné.

Continua a leggere

Primo Piano