Collegati con noi

Cinema

“Movies Animation & Digital”: on line dall’11 al 15 dicembre

Pubblicata

il

NAPOLI – Nascea Napoli un nuovo festival dell’animazione e gli orizzonti digitali: si chiama “Movies Animation & Digital, e alla prima edizione si potrà partecipare online dall’11 al 15 dicembre attraverso la Pagina Facebook della manifestazione mentre per le proiezioni sarà utilizzato il circuito #iorestoinsala.

L’iniziativa, ideata da Luciano Stella con la direzione artistica di Marino Guarnieri, vuole promuovere e diffondere sempre più, da Napoli e dalla Campania, la cultura del cinema digitale e d’animazione. In programma anteprime e proiezioni cinematografiche, incontri e dibattiti su animazione, digitale, effetti speciali, software applicati all’industria audiovisiva e videogame. 

Evento di apertura, la presentazione delle prime immagini di “The Walking Liberty” il prossimo atteso film di Alessandro Rak in fase di realizzazione nella factory nel cuore di Napoli che ha già portato al successo internazionale “L’Arte della Felicità” e “Gatta Cenerentola” aprendo una nuova strada nell’animazione italiana. “The Walking Liberty” è prodotto da Mad Entertainment in collaborazione con Rai Cinema e con il sostegno del Mibact e della Regione Campania.

Per cinque giorni collegandosi online si potrà partecipare ad un ricco e stimolante programma. Attesi testimoni d’eccellenza di differenti background (registi, autori, giornalisti, tecnici, animatori, disegnatori, imprenditori), che animeranno l’evento digitale introducendo la visione di pellicole inedite e cult, promuovendo saperi e contenuti, presentando il risultato di analisi e studi che possano favorire e incentivare conoscenza sui temi dell’innovazione tecnologica all’audiovisivo. 

Tra gli ospiti (il programma sarà annunciato ad inizio dicembre) Gary GoldmanBruno Bozzetto, Maurizio de Giovanni, Francesco Ebbasta e Ciro Priello (The Jackal), Massimiliano Gallo e Maria Pia Calzone, Francesco Di Bella e Dario Sansone, Lorenzo Ceccotti (in arte LRNZ), Mria Pia Calzone, Massimiliano Gallo ma si parlerà anche di videogame applicati all’arte con il direttore del MANN Paolo Giulierini e Fabio Viola.  Tra gli ospiti dei vari incontri in programma, Anna Laura Orrico (Sottosegretario di Stato del Ministero per i Beni e le Attività Culturali), Francesco Rutelli (Presidente Anica), Conchita Sannino (La Repubblica), Carolina Terzi (Mad), Piera Detassis (Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano), Titta Fiore (Presidente Film Commission Regione Campania), Lucia Milazzotto (Direttrice, Mercato Internazionale Audiovisivo), Anne-Sophie Vanhollebeke (Presidente Cartoon Italia)

“Vogliamo creare un’occasione di incontro e confronto sul presente e futuro del cinema, con l’obiettivo di offrire al pubblico l’opportunità di scoprire o rivivere con nuovi strumenti opere rappresentative dei più innovativi linguaggi e delle più contemporanee tecnologie, valorizzando autori e professionisti nazionali ed internazionali”spiega Marino Guarnieri, che è anche autore dell’immagine guida del festival, un robottino nella giungla intento a gustare i suoi ‘cinematografici’ popcorn accanto un tucano.

Saremo una finestra sul presente e sul futuro attenta alle relazioni che il digitale determina tra arte e industria, estetica ed economia” sottolinea Luciano Stella.

I film in programma:

“Tempi moderni” regia di Charles Chaplin. Genere Comico. 

USA, 1936, durata 80 minuti. Distribuito da Cineteca di Bologna

“Minuscule” regia di Hélène Giraud, Thomas Szabo. Genere Animazione, Avventura. Francia, Belgio, 2013, durata 89 minuti. Distribuito da Academy Two. (2015.)

“La famosa invasione degli orsi in Sicilia” regia di Lorenzo Mattotti. Genere Animazione. Francia, Italia, (2019) durata 82 minuti. Distribuito da BIM Distribuzione

“Buñuel – Nel labirinto delle tartarughe” regia di Salvador Simò. Genere Animazione. Spagna, Paesi Bassi, Germania, (2018.) Durata 80 minuti. Distribuito da Draka.

Nella serata inaugurale sarà possibile inoltre partecipare a APERITOON, l’evento di networking dedicato a quanti per studio, passione o professione frequentano il magico mondo dell’animazione. APERITOON porterà (virtualmente) a Napoli artisti, studenti, giornalisti, film-maker, operatori culturali, broadcaster, produttori per farli incontrare in un contesto informale e fare il punto su quello che succede nel settore.

Come da tradizione, gli ospiti della serata saranno anticipati sulla pagina Facebook di APERITOON ma le sorprese in diretta saranno tante. I partecipanti saranno invitati a ridurre le “distanze di sicurezza” e a condividere tendenze e progetti.

Il Direttore Artistico di “Movies Animation & Digital” – Marino Guarnieri: regista, animatore e illustratore, collabora con la Società di produzione MAD Entertainment sin dalla sua fondazione. Ha contribuito ai successi di “L’arte della felicità” (2013 – European Film Awards) e di “Gatta Cenerentola”, di cui firma la regia (2017 – David di Donatello agli Effetti Digitali e Nastro D’Argento). Docente presso la Scuola Italiana di Comix e l’Accademia delle Belle Arti di Napoli. Presidente di Asifa, Associazione che riunisce artisti e professionisti dell’animazione italiana e che si impegna a promuovere la cultura e l’arte dell’animazione.

L’evento è organizzato dall’Associazione culturale Achab, con il contributo della Regione Campania L.R. 30/2016, in collaborazione con Film Commission Regione Campania, Mad Entertainment. Con il patrocinio morale di: Unione Industriali – Sezione Editoria Cultura e Spettacolo, Cartoon Italia, Asifa, Osservatorio territoriale Giovani della Federico II, Moby Dick s.r.l, Stella Film s.r.l., Multicinema Modernissimo, IED Istituto Europeo di Design Spa, Aperitoon, Vivoanapoli. 

Continua a leggere

Cinema

Oscar: vince “Nomadland”, all’asciutto l’Italia con la Pausini e “Pinocchio” di Garrone

Pubblicata

il

LOS ANGELES – In una edizione inconsueta della premiazione degli Oscar, non va bene all’Italia. Nessuna statuetta per Laura Pausini ed anxche per  “Pinocchio” di Garrone. L’Oscar per la miglior canzone originale alla 93ma edizione dei premi va a “Fight for You” dal film “Judas and the black Messiah”. Music by H.E.R.e Dernst Emile II; Lyric by H.E.R. e Tiara Thomas. Nessun premio dunque  a Laura Pausini candidata in questa categoria con il brano “Io sì/Seen” per “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti. L’Oscar per il miglior film è andato a a Nomadland di Chloé Zhao. Statuetta per i produttori Frances McDormand,Peter Spears, Mollye Asher,Dan Janvey e Chloé Zhao. A ritirare il premio, oltre la regista, il cast della pellicola, che ha fatto vincere a Chloé Zhao anche per la migliore regia. Il film racconta la comunità nomade che si riprende gli ampi spazi americani intorno a un fuoco o a un mercatino del riciclo.Il premio è stato dedicato alla comunità di nomadi,”alla loro resilienza e gentilezza”. E la stautetta per la miglior attrice protagonista è stata assegnata proprio  Frances McDormand sempre per “Nomadland”. «Non ho parole, la mia voce è la mia spada. Sappiamo che la spada è il nostro lavoro e a me lavorare piace. Grazie per averlo riconosciuto», ha detto ritirando la statuetta, la terza per l’artista 63enne, confermata tre le migliori della sua generazione. Oscar per il migliore attore protagonista a Anthony Hopkins per “The Father Nulla è come sembra”. L’attore non era presente nè collegato, e a ritirare la sua statuetta è stata l’Academy.

Continua a leggere

Cinema

Cristiana Di Mare, una donna in cerca di rivincita nel mediometraggio di Antonio Scardigno

Pubblicata

il

Da

NAPOLI – La donna nel tempo. E’ il titolo del mediometraggio che vedrà tra le protagoniste l’attrice partenopea Cristiana Di Mare. Nel film, la De Mare interpreta una pittrice che firma la faccia del suo compagno, anch’egli artista, per sentirsi più importante di lui. Il mediometraggio, diretto da Antonio Scardigno, è un insieme di scene dove la figura della donna viene valorizzata, prendendosi una rivincita in tutte quelle situazioni nelle quali è stata oggetto di soprusi o considerata sempre in secondo piano. I vari episodi racconteranno storie di donne che riescono ad emergere e si posizionano più in alto dell’altro sesso.

Continua a leggere

Cinema

“Resilienza”, il film sui femminicidi approda sulla piattaforma Chili

Pubblicata

il

Da

NAPOLI – E’ disponibile sulla piattaforma Chili, “Resilienza”, il film dedicato al tema del femminicidio, diretto dal regista partenopeo Antonio Centomani e prodotto dalla Lupa Film di Maria Guerriero, casa di produzione che ha scelto di sposare tematiche legate al mondo femminile, in collaborazione con l’imprenditore Antonio Rubel e Generazione Vincente. Nel cast, oltre alla Guerriero, ci sono Luca Capuano, Lucianna De Falco, Giovanni De Filippis, Claudia Conte, con la partecipazione straordinaria di Antonio Catania. Maria Guerriero, per questo lungometraggio, ha ricevuto il premio Apoxiomeno come miglior attrice e i premi SamPietrino D’Oro e Castelli Romani Film Festival come migliore sceneggiatrice.

Continua a leggere

Primo Piano